.
Annunci online

Valhalla
Caffè illuminista


arte


2 ottobre 2008

Le grotte di Lascaux



Queste sono le grotte di Lascaux.

Non servirebbe altro, sono le origini, quelle di tutti noi.

Si trovano in Francia e purtroppo non godono di ottima salute.

Si parla di condizionatori, di clima, di attacchi di alcuni funghi,
fatta stà che rischiamo di perderle.

Il 50% delle grotte sono state attaccate da questo fungo e nonostante la loro
chiusura ( 1963) non si riesce a risolvere questo ultimo problema.

Per cui, il mio non è un atto drammatico ma in caso contrario
andate a vedere, almeno su internet questo capolavoro.

Non si sa mai, i vostri avi vi ringraizeranno.



E se potete, andate a vederle.

Vi è la loro riproduzione a Lascaux, un capolavoro anch'esso.


Saluti a tutti e statemi bene
Alessio




permalink | inviato da Valhalla il 2/10/2008 alle 12:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


16 maggio 2008

Robert Rauschenberg ( 1925-2008 )




Per chi non l'ha conosciuto
un occasione in più.


http://it.wikipedia.org/wiki/Robert_Rauschenberg




Salutoni a tutti
Alessio




permalink | inviato da Valhalla il 16/5/2008 alle 19:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


16 ottobre 2007

I Longobardi a Torino

 

Lamina di Agilulfo, 590-612


La mostra torinese ispirata ai Longobardi è un buon momento per riproporre concetti attuali e mai passati d moda.

Innanzitutto le migrazioni barbariche (non pù invasioni come si pensava una volta) sono un fenomeno storico, sociale ma anche antropologico.

Nuove genti che arrivano dalla Scandinavia passango per Germania e Pannonia (Ungheria) arrivano nella nobile Italia dei romani, gente acculturata e portatrice del sapere.

Integrazione, incomprensioni, litigi, scontri e fusione delle razze, fenomeno quest'ultimo molto presente nella società attuale, che si sta "ammodernando" etnicamente seguendo l'esempio dell'Europa.

Le cinque sezioni della mostra ci mostrano una società longobarda fuori molto spesso da tanti stereotipi culturali impressi nel periodo liceale nelle nostre giovani menti.

Un viaggio voluto fortemente dal suo curatore , Gian Pietro Brogiolo che cura e dirige l'esposizione che presenta uan sua appendice all'abazia di Novalesa.

L'oreficeria, le armi, il costume e le tendenze artistiche di un popolo che si integrò nella società italica assorbendo molto spesso usi, costumi e religione.

La società attuale non è esente da fenomeni di integrazione che hanno interessato un passato no così lontano della nostra penisola.


Informazioni

Titolo: I Longobardi. Dalla caduta dell’impero all’alba dell’Italia
Sede: Torino. Palazzo Bricherasio e Novalesa. Abbazia di Novalesa
Date:
dal 28 Settembre 2007 al 6 Gennaio 2008 - Palazzo Bricherasio, Torino; dal 30 Settembre al 9 Dicembre 2007 - Abbazia di Novalesa, Novalesa (To)
Orari: Palazzo Bricherasio. Lunedì 14.30 – 19.30; da martedì a domenica: 9.30 – 19.30; giovedì e sabato: 9.30 – 22.30.
Abbazia di Novalesa. Lunedì: chiuso; da martedì a domenica: 10.00 – 17.00
Biglietto: Palazzo Bricherasio - intero 7,50 euro e ridotto 5,50; Abbazia di Novalesa - gratuito
Catalogo: Silvana Editoriale
Recapiti: tel. 011 5711811 - www.palazzobricherasio.it


Salutoni a tutti
Alessio




permalink | inviato da Valhalla il 16/10/2007 alle 12:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


23 settembre 2007

Domenica

 



Renato Guttuso, "Boogie Woogie", 1953




permalink | inviato da Valhalla il 23/9/2007 alle 11:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


4 settembre 2007

Afghanistan. I tesori ritrovati

 


La frequentazione delle mostre per un futuro museologo è il pano quotidiano e non stupisce che sempre più il marketing abbia preso il sopravvento sulla cultura.

L'esposizione davvero pregevole sui tesori ritrovati dell'Afghanistan e conservati per alcuni anni da alcuni eroici amanti dell'arte durante il conflitto, sono delle gemme rare di arte e tecnica orafa.

I motivi ellenistici ben si sposano con la cultura orientale, nomade e a tratti indo-cinese creando un mix di sensazioni visive davvero uniche.

La mostra è stata ben reclamizzata e per questo ha avuto un ottimo riscontro di pubblico (tanto da essere prorogata fino al 15 novembre) ma bisogna anche dire che la visita non dura più di un'ora circa visto il non alto numero di reperti.

Mi si può accusare di non appezzare l'alta fattura dei ritrovamenti e lo sforzo di conservazione attuato sino ad adesso ma va anche detto a mio modesto parere che se il prezzo del biglietto vale la mostra,lo sforzo pubblicitario supera di gran lunga l'effetto finale.

Questi tesori forse non si vedranno più in Europa ed anche per questo che il massiccio investimento mediatico è stato così pressante e qualitativamente alto (il video del celebre archeologo  Valerio Manfredi autore anche di vari casi editoriali è una prova).

Arte di notevole valore che merita sicuramente una visita.


AFGHANISTAN. I TESORI RITROVATI
MUSEO DI ANTICHITÀ
PIAZZA DUOMO ANG. VIAXXSETTEMBRE
DAL 25 MAGGIO AL 15 novembre 2007
Da martedì a domenica 10,30-19,30; giov. e sab. fino h 23
Biglietti. Intero: mostra e Museo 8 euro, ridotto 5. Gratis fino a 18 anni e Abbonamento Torino Musei; gratis martedì ore 10,30- 14 e sab. 19-23.
Info 800329329 www.fondazionearte.it.


Salutoni a tutti
Alessio




permalink | inviato da Valhalla il 4/9/2007 alle 11:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


3 marzo 2007

I Macchiaioli a Torino

vai alla pagina I MACCHIAIOLI - Sentimento del vero



Una mostra pregevole e di grande impatto mediatico, i macchiaioli tendono sempre a suscitare apprezzamento e stima.

Grandi nome, una costruzione museale ideale per Palazzo Bricherasio a Torino, sede di grandi mostre e lodevoli iniziative.

Vi è però una mia piccola postilla da adottare in questo scritto, possibile che non si possa fuoriuscire dai soliti nomi e dai soliti movimenti pittorici ormai stra-abusati?.

Impressionisti, Macchiaioli, Picasso, Surrealisti sono ormai in tutte le salse, non credo possibile che non si possa fare di più.

Ma ovviamente non sono quì per smontare la mostra che è pregevole e ben confezionata e che di sicuro riscuoterà grande pubblico.

Perchè ormai per riscuotere grande successo bisogna inevitabilmente ricorrere ai soliti nomi noti, speriamo che la cultura abbia anche il coraggio di osare oltre che di pretendere fondi.


PS: un altro sì perchè questo scritto è stato composto da uno studente in scienze dei beni culturali che vorrebbe che ogni tanto si osasse e non si pretendesse sempre solo.


" I Macchiaioli, sentimento dal vero".
Palazzo Bricherasio, Torino
Dall' 8 febbraio al 27 maggio 2007
http://www.palazzobricherasio.it/


Salutoni a tutti
Alessio 




permalink | inviato da il 3/3/2007 alle 14:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


29 dicembre 2006

Pinocchio a Firenze


Un burattino, un falegname di nome Geppetto, un grillo parlante, un gatto ed una volpe, sono solo una parte degli elementi che hanno reso grande la favola di Pinocchio.

Un mito che Collodi ha donato al mondo rendendo felici ed entusiamsmando milioni di bambini e di adulti (anche se non lo dicono).

Una recente mostra nel Sol Levante ha sancito la mondialità di un burattino un pò bugiardo ma molto simpatico.

Ora l'Italia celebra giustamente una delle sue storie più belle con una mostra tanto attesa "C'era una volta..." Pinocchio a Palazzo Pitti".

Tutte le migliori edizioni, le illustrazioni, i protagonisti, la storia e le disavventure del burattino Pinocchio.

Partendo da Paggi fino a Giunti, le illustrazioni hanno decorato e suggestionato anche gli analfabeti ed hanno arricchito la tradizione pittorica italiana.

Doveroso sarebbe rendere tale onore anche ad altre storie importanti per i bambini ma ovviamente ci vuole tempo.

Per ora penso sia giusto almeno per gli ultimi giorni dell'anno godersi un piccolo spaccato d'infanzia, senza pensare al domani ma rivedendo allegramente il passato.

Con anche qualche bugia e omissione (grillo parlante permettendo).


"C'era una volta..." Pinocchio a Palazzo Pitti
Palazzo Pitti, Firenze
Fino al 25 marzo 2007


Salutoni a tutti e buon inizio d'anno
Alessio




permalink | inviato da il 29/12/2006 alle 12:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


20 settembre 2006

Loggia Virtuale "Corto Maltese"



Andate Qui !!
www.martinrua.ilcannocchiale.it


Salutoni a tutti
Alessio




permalink | inviato da il 20/9/2006 alle 12:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


14 settembre 2006

L'arte di Lorenzo Mattotti


Le sensazioni infantili non si scordano mai perchè sono vere ed autentiche, le prime esperienze di vita, il toccare con mano un'esistenza non più fatale ma corporea.

I colori, le luci sono un elemento di continuo studio per il nostro cervello, le forme poi danno un'entità a ciò che vediamo, riusciamo a classificare gli esseri umani e non solo.

Certe figure ci aiutano a ricordare, a sorridere del nostro passato più o meno vicino.

Lorenzo Mattotti è per certi versi un'artista delle rimembranze, non solo adolescenziali ma anche e soprattutto della storia della nostra pubblicistica.

La pubblicità dell'Aperol richiama alla mente tanti poster e cartoline che spopolavano sulle insegne e nei bar degli anni cinquanta e sessanta dei nostri centri città.

Nelle ultime olimpiadi invernali di Torino 2006 la pubblicità di questo artista di Brescia ha incantato milioni di persone, le ha fatte sognare e ricordare.

Con un pò di campanilismo posso dire che le insegne sembravano essere letteralmente "sbocciate" nei bar storici del capoluogo piemontese, sempre pronto e in attesa di novità.

Molte figure di Mattotti ballano sul mondo, sospesi per aria dettano i tempo di una danza enigmatica che a nessuno è dato conoscere.

E noi guardiamo da sotto le forme infatili e quasi oniriche, come osserviamo un quadro di Chagall sospeso fra realtà e sogno.


Il suo sito (in inglese) : www.mattotti.it

La sua biografia: http://it.wikipedia.org/wiki/Lorenzo_Mattotti 


Salutoni a tutti e statemi bene
Alessio ( www.walhalla84.splinder.com)




permalink | inviato da il 14/9/2006 alle 14:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


20 luglio 2006




Sta nascendo qualcosa,
lo sento!!.

www.martinrua.ilcannocchiale.it


Salutoni a tutti
Alessio




permalink | inviato da il 20/7/2006 alle 13:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
arte
letteratura , filosofia ed esoterismo
Cinema , musica e richiami storici
Riflessioni,pensieri sparsi, mondo
Caffè Blog

VAI A VEDERE

SITI E VARIE

Magnum Photos
Greenpeace
CAFFè BLOG ( regolamento )
Miti 3000
Voyager
Liberaimago
Filosofico.net
Amnesty international
Amref
Corto Maltese
Le pipe
Sigari on line
Corte degli scontenti
Splinder
Il Grido
LAV
Legambiente
Reporter associati

BLOG DEL CANNOCCHIALE ED ALTRE PIATTAFORME
Arius
Rimesparse
Shockandawe
Walter
Bazarov
Sabbath
Delfi
Babilonia
Raccoon
eCarta
Sbloggata
Lucrezio
Sapereaude
Briciole di luna
Currenti Calamo
Le mani sul cuore
resta la distanza
Pino Scaccia , il giornalista
Cine Bloggers
Kiko
Bugnols
Ombrosapoetessa

CASE EDITRICI E LIBRERIE
Leone Verde
Marsilio
Guanda
Giunti
Feltrinelli
Einuadi
Adelphi
Arethusa
Diabasis
Keltia edizioni
Giovanni Tranchida Editore
Donzelli editore

QUOTIDIANI
La Repubblica
Corriere
Il Riformista
La Stampa

ALTRI BLOG DEL CANNOCCHIALE E DI ALTRE PIATTAFORME
Pensatoio
Carlop
Accade
Blo Godot
Lacrimanera
Irlanda
Due Calzini
Il Blog di Barbara
Aislinn
Rose Noire Antique
Vecuvia
Harry
Martin Rua
Spettatore
Vetro

EXTRA ED INIZIATIVE
Lucrezio intervista Valhalla
Il mio post numero 100
Il mio primo anno da bloggers
Valhalla intervista Lucrezio
Arius intervista Valhalla
Il mio secondo post su Libero
Il mio articolo su Libero

BLOGS INTERNAZIONALI
Morena escribe ( Perù )
Sandritaparra ( Colombia )
Ranr ( Indonesia )
Carmenaguado ( Spagna )
Das Mystische ( Spagna )
maelocinema ( Spagna )
Zona Libre ( Spagna )
Franjotasaavedra ( Spagna )
Irish Blogs ( Irlanda )
Irish art ( Irlanda )
Pinocchio ( Svizzera )
Blogs svizzeri ( Svizzera )
Blogs australiani ( Australia )
Blogs arabi ( Mondo Arabo )
Blogs arabi ( Mondo Arabo )
Lonehighlander ( Libia )
Palestine Blogs ( Palestina )
Poetry For Palestine ( Palestina )
Natasha Tynes ( Giordania )
Alcuni Blogs marocchini ( Marocco )
Cocktail ( Siria )
Vivre in Syrie ( Siria )

GLI EORI DELLA SETTIMANA ARTISTICA
Nefeli
Serafico
Mangino Brioches


CERCA